da inconsapevoli a consapevoli


Premesso che: il “GIUSTO” in senso assoluto non è di questa terra, il lavoro costante su se stessi (che nessuno può fare al posto nostro ), è quel percorso personale che ci porta piano piano ad evolvere, a crescere nella conoscenza.


Rendere conscio ciò che è inconscio (che si può tradurre: conoscere se stessi o essere consapevoli), significa vedere la realtà che ci circonda senza giudizi e pre-giudizi. Quegli occhiali sporchi che ci sono stati messi attraverso credenze e che c’impediscono di vedere la realtà come noi la vedremmo, liberi da queste lenti. Togliere o ripulire queste lenti, è ciò a cui si dedicano le persone che intendono assumersi la responsabilità della propria vita e quindi di conseguenza, scegliere consapevolmente con quali occhiali guardare alla vita.